Comprare casa in classe A e B: confermato incentivo per tutto il 2017

Era scaduto alla fine dello scorso anno l’incentivo per comprare case in classe A e B, l’emendamento al Milleproroghe lo reintroduce a tutto l’anno in corso.
Il Governo ha deciso di incoraggiare il comprare case in classe A e B, dunque, continueranno per tutto il 2017 gli incentivi per acquistare case ad alta efficienza energetica. Il Senato ha discusso in aula un emendamento al disegno di legge Milleproroghe.

Si vuole invogliare gli italiani ad acquistare case, nuove o ristrutturate, in classe energetica A o B, direttamente dalle imprese di costruzione, per tutto l’anno in corso, dunque, continueranno gli incentivi con una detrazione Irpef pari al 50 per cento dell’Iva pagata.

Si tratta di un emendamento del Milleproroghe (D.L. 30 dicembre 2016, n. 244, in scadenza il 28 febbraio prossimo) che recita: “La detrazione è pari al 50 per cento dell’imposta dovuta sul corrispettivo d’acquisto ed è ripartita in dieci quote costanti nell’anno in cui sono state sostenute le spese e nei nove periodi d’imposta successivi”.

Molto soddisfatto della decisione del Parlamento il Presidente dell’Ance, Gabriele Buia, che ha così commentato: “La proroga a tutto il 2017 della riduzione al 50 per cento dell’IVA per l’acquisto di case ad alta efficienza energetica è un importante segnale di attenzione che va nella direzione di promuovere una politica delle costruzioni orientata al rinnovo urbano con edifici di qualità”.

Per l’Ance si tratta di uno strumento efficace necessario per poter coniugare risparmio energetico e stimolare il mercato residenziale, così conclude il presidente: “Con un minimo costo per l’erario, il provvedimento consente il raggiungimento di un duplice obiettivo: superare la ‘disparità di trattamento’ tra chi compra case energivore da privati rispetto a chi si rivolge al nuovo e riqualificato in chiave green e indirizzare la domanda verso un mercato immobiliare di qualità, che favorisca il risparmio sulla bolletta energetica nazionale. Un primo passo nella direzione della rigenerazione urbana”.

Fonte: homerating.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...