Ristrutturazione casa e bonus fiscali: i consigli utili da seguire

Un argomento interessante, la ristrutturazione casa e bonus fiscali, i consigli da seguire per unire l’utile al dilettevole
Non tutti scelgono di partire per le vacanze nel periodo estivo, questo è il momento migliore per ristrutturare casa, avendo tempo libero a disposizione. Mettere a nuovo la propria casa significa anche poter usufruire della detrazione fiscale del 50 per cento. Vediamo una serie di consigli utili elaborati da idealista.it.

Alle detrazioni fiscali per ristrutturazioni possono accedere anche il convivente more uxorio, anche in assenza di un contratto di comodato né diritti di proprietà sull’immobile, fra gli aventi diritto le persone anche dello stesso sesso unite civilmente ai sensi della legge 76/2016 e l’acquirente dell’abitazione purche abbia firmato il solo compromesso registrato e contenente la proprietà dell’abitazione.
Si può usufruire delle agevolazioni fiscali anche in caso di ristrutturazione sulle singole unità immobiliari a patto che si tratti di interventi classificati come manutenzione straordinaria, restauro e risanamento conservativo, ristrutturazione edilizia ai sensi del DPR 380/2001. Bisogna ricordare che la norma si riferisce alla classificazione delle opere e non alla modalità di presentazione della pratica in Comune, che varia da Regione a Regione. Il bonus fiscale è per un massimo del 50 per cento delle spese sostenute dal 26 giugno 2012 al 1 gennaio 2018, per dieci anni in rate annuali di pari importo sino a un massimo di spesa di 96.000 euro annui per abitazione, pertinenze incluse. Anche se al catasto risultano unità immobiliari a sé, per pertinenze si intendono tutte le parti che costituiscono parte dell’abitazione e che le spese dei lavori per esse sostenute vanno ad aggiungersi al raggiungimento della quota massima.
L’esecuzione di opere strutturali per la messa in sicurezza statica degli edifici situati nelle zone ad alto e medio rischio sismico, accessibile in caso di opere che riguardano l’intero edificio o complesso di edifici strutturalmente collegati. Il bonus è concesso per tutte le abitazioni, anche secondarie, sugli edifici destinati ad attività produttive ed è stato prorogato direttamente sino al 2021 per agevolare i lavori anche più complessi. Per il sisma-bonus la percentuale minima di agevolazione è del 50 per cento, ma può arrivare all’85 per cento se si tratta di condomini per spese sostenute dal 1 gennaio 2017 al 31 dicembre autorizzate dal 1 gennaio 2017. Il tetto massimo di spesa è di 96.000 euro annui per ciascuna abitazione. Per le opere autorizzate tra il 4 agosto 2013 ed il 31 dicembre 2016 la detrazione è fissa al 65 per cento da fruire in dieci anni.
Le detrazioni fiscali riguardano anche gli acquisti di mobili nuovi e grandi elettrodomestici nuovi di classe A+ (per i forni A) a patto che siano iniziati i lavori di opere di manutenzione straordinaria, restauro e risanamento conservativo o ristrutturazione edilizia. Sono detraibili anche le spese di trasporto e di montaggio ed è possibile pagare con carta di credito o bancomat oltre che bonifico ma in ogni caso il bonus resta a vantaggio dell’acquirente degli oggetti senza possibilità di trasferimento neppure in caso di vendita dell’immobile.
Senza limiti di scadenza l’Iva agevolata al 10 per cento per i lavori di ristrutturazione, restauro e risanamento conservativo purché esista un contratto di appalto e per i beni finiti come porte, infissi esterni, sanitari e caldaie anche se l’acquisto è stato fatto direttamente dal committente. In caso di manutenzione ordinaria e straordinaria l’Iva resta al 22 per cento per i beni significativi inclusi nel capitolato di appalto.

Fonte: homerating.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...